Qual è la sensibilità al rumore?

La sensibilità al rumore è una condizione medica in cui diversi tipi di suoni creano molta disagio per un individuo. Esistono diverse forme di sensibilità uditiva, alcune delle quali sono di natura permanente. Altri tipi di sensibilità del suono si sviluppano come conseguenza di una malattia fisica o mentale sottostante e cominceranno a dissipare una volta che la malattia viene diagnosticata e trattata con successo.

La misofonia è una delle forme più comuni di sensibilità al rumore. Con questa manifestazione, un individuo trova impossibile tollerare suoni specifici, indipendentemente dal livello di decibel del suono. Ad esempio, una persona può provare un’ansia di rumore che porta ad un attacco di panico quando si sente un fischio del treno. Allo stesso tempo, la musica che è altrettanto forte come il fischio del treno non può produrre alcun disagio a tutti.

L’iperacus è un altro tipo di sensibilità al rumore. In questo scenario, un individuo non è influenzato negativamente da particolari suoni, ma da una certa gamma o frequenza di suono. Qualsiasi rumore che rientri in tale intervallo innescherà una reazione grave che è molto difficile da tollerare. A differenza della maggior parte delle persone, una persona con iperacusia non può filtrare varie forme di rumore. Di conseguenza, l’individuo sperimenta ciò che viene percepito come una parete solida di rumore che si sta costantemente chiudendo. Questa forma di sensibilità può essere particolarmente difficile da vivere, dato che molte persone che soffrono di questa condizione sono insopportabili in qualsiasi ambiente dove I suoni di tutti i giorni avvengono.

Le cause sottostanti per i diversi tipi di sensibilità al rumore possono essere dovute a qualche tipo di trauma del corpo o come conseguenza di un certo tipo di anomalie nell’orecchio medio o interno che diventa evidente come l’età individuale. Diverse malattie possono anche determinare lo sviluppo di questo tipo di audizione sensibile per un periodo di tempo. Nella maggior parte dei casi, è possibile trattare la causa anche durante l’adozione di misure per alleviare il dolore e il disagio di questo tipo di problemi di udito.

Tra le malattie fisiche che possono portare alla sensibilità al rumore, condizioni come le emicranie costanti di emicrania possono condurre allo sviluppo di problemi di udito. Un trauma improvviso, come una lesione alla testa, può causare problemi con l’udito. Il grave disturbo di panico può anche essere accompagnato da un’udito sovrastimabile che a sua volta facilita gli attacchi di panico. Le infezioni dell’orecchio, la chirurgia e l’uso di alcuni farmaci da prescrizione possono anche portare a questa maggiore reazione al rumore.

In alcuni casi, le persone affette da sensibilità al rumore possono utilizzare i tappi per le orecchie per muffolare i suoni e ottenere qualche sollievo. Altri ritengono che cambiare medicinali o trattare la malattia o disturbo sottostante consentirà all’udito di ritornare alla normalità. In caso di lesioni alle testate o interventi chirurgici, la sensibilità al rumore comincerà a diminuire quando l’individuo guarisce.

Dovresti trovarsi sempre più sensibile al rumore, è importante vedere immediatamente un medico. Poiché la condizione può essere un sintomo di diverse condizioni come la paralisi di Bell o la sindrome di tosse miozitica, una diagnosi precoce non solo può contribuire ad alleviare il dolore di sopportare diversi suoni, ma anche rendere possibile il trattamento del problema di salute sottostante prima che abbia Possibilità di peggiorare.