Qual è la scoliosi lombare?

La scoliosi lombare si riferisce ad una condizione in cui la colonna vertebrale inferiore diventa curva. Le deformità spinali possono essere causate da molti fattori diversi, tra cui i disturbi congeniti e l’artrite, e di solito provocano dolori alla schiena e stanchezza cronica. Il trattamento per questo tipo di scoliosi dipende dalla gravità e dalla posizione esatta della curva. Un medico ortopedico può valutare la condizione di un individuo e determinare la necessità di farmaci per la gestione del dolore, protezioni correttive o interventi chirurgici per alleviare i sintomi e promuovere il recupero. Con il trattamento, la maggior parte delle persone è in grado di superare la scoliosi lombare e godere di stili di vita attivi.

Una persona può sperimentare la scoliosi lombare in qualsiasi momento nella sua vita. I disturbi congeniti sono solitamente notabili subito in un neonato, mentre la scoliosi adolescenziale si manifesta come una spina dorsale giovane cresce e si sviluppa involontariamente. Nei bambini e negli adulti, i disturbi neuromuscolari e scheletrici come la paralisi cerebrale, la distrofia muscolare e l’artrite possono contribuire alla degenerazione del tessuto intorno alla vertebra lombare, portando alla scoliosi. Le persone anziane possono anche sviluppare la condizione dovuta all’usura generale della schiena. La scoliosi è ritenuta idiopatica quando i medici non possono determinare una causa.

La scoliosi lombare può provocare diversi segni e sintomi diversi. A seconda della gravità della curvatura, un individuo può sperimentare frequenti dolori alla schiena e stanchezza che peggiorano dopo lunghi periodi di seduta e di permanenza. I fianchi possono apparire inclinati a causa della colonna vertebrale irregolare, portando ad un cammino scomodo e alle difficoltà nell’attività fisica. Lasciato non trattato, il dolore associato alla scoliosi tende ad aggravarsi come tessuto molle vicino alla colonna vertebrale diventa costantemente irritato. Una curva grave può anche causare intorpidimento e problemi che controllano il movimento delle gambe se pone pressione sui nervi nella schiena inferiore.

Un medico può controllare i segni della scoliosi eseguendo un esame fisico completo. Il medico può anche eseguire scansioni a raggi x e immagini a risonanza magnetica (MRI) della regione lombare. I risultati di raggi X e MRI permettono agli specialisti di determinare il grado della curva e di identificare la posizione precisa della deformità. Dopo aver effettuato una diagnosi, il medico può discutere con il paziente diverse opzioni di trattamento.

La maggior parte dei casi di scoliosi lieve, in particolare quelli ritenuti idiopatici, vengono trattati in modo conservativo. Un paziente può essere istruito per prendere medicinali over-the-counter o prescrizione per alleviare il dolore cronico, e pianificare controlli regolari per garantire che la scoliosi lombare non peggiorare. I bambini e gli adolescenti che sperimentano la scoliosi sono spesso dotati di parentesi graffe personalizzate che devono essere indossate per diverse ore al giorno, allo scopo di ridurre gradualmente le curvature spinali.

La chirurgia è di solito riservata ai casi più gravi. Un chirurgo esperto può eseguire una fusione spinale, una procedura in cui due o più vertebre sono permanentemente fuse insieme per impedire la scoliosi peggiorare. Il paziente può essere tenuto a indossare un brace per diversi mesi dopo la chirurgia per assicurare un completo recupero.