Qual è la connessione tra reflusso acido e gonfiore?

Le relazioni causa-e-effetto collegano reflusso acido e gonfiore, con ogni condizione potenzialmente conduce all’altro. La pressione da gonfiore può provocare l’aumento dell’acido allo stomaco nell’esofago, innescando il reflusso acido. D’altra parte, l’acido inalterato innesca un riflesso di deglutizione, spesso disegnando l’aria nello stomaco. Di conseguenza, queste condizioni si verificano spesso insieme.

Il reflusso acido, noto anche come bruciore di stomaco o malattia da reflusso gastroesofageo (GERD), è una condizione in cui i contenuti liquidi dello stomaco aumentano nell’esofago. Il contenuto acido di questo liquido è responsabile della sensazione di bruciore. Un muscolo chiamato lo sfintere esofageo inferiore (LES) è responsabile per prevenire il reflusso acido.

Quando aumenta la pressione nello stomaco, a causa dell’eccesso di eccesso o del gonfiore, aumenta la pressione sul LES. Con pressione sufficiente, piccole quantità di liquido possono spremere attraverso il LES nell’esofago. In questo modo si verificano spesso reflusso acido e gonfiore.

Bloccaggio è una condizione in cui i gas si bloccano nello stomaco. Quando si mangia, l’aria viene inghiottita insieme al cibo. Più aria viene ingerita quando il cibo viene mangiato rapidamente. Anche i gas sono prodotti durante la digestione e alcuni alimenti come le bevande gassate contengono grandi quantità di gas. Normalmente, questi gas non sono presenti in livelli sufficienti per causare disagio, ma quando grandi quantità di gas si bloccano, lo stomaco può diventare disteso e gonfio.

Durante un attacco di reflusso acido, il corpo risponde inghiottendo per spingere il fluido nello stomaco. Anche l’aria viene inghiottita durante questo processo. È possibile per frequente deglutizione da reflusso acido per riempire lo stomaco con aria e causare gonfiore.

Alti livelli di acido dello stomaco spesso sono accusati di gonfiore e reflusso acido, ma più spesso è vero l’opposto, con grandi quantità di liquidi presi durante i pasti che diluiscono gli acidi dello stomaco. Livelli insufficienti di acido nello stomaco rallentano il processo di digestione. Anche gli alimenti grassi sono noti per rallentare la digestione. Gli alimenti solidi e liquidi non sono in grado di muoversi nell’intestino. La digestione produce ancora gas ma i gas aumentano la pressione nello stomaco, causando gonfiori.

Alcuni alimenti producono grandi quantità di gas. Il riflusso acido e il gonfiore sono più probabili quando si mangia cavolo, cavoli di Bruxelles, fagioli, bevande gassate o frutta come mele, pesche e pere. La gomma da masticare e il fumo causano l’innesco di più aria e rendono il gonfiore più probabile.

Le condizioni mediche come la sindrome dell’intestino irritabile, l’intolleranza al lattosio o la malattia celiaca potrebbero compromettere la normale digestione, causando reflusso acido e gonfiore. La pressione sullo stomaco e LES spesso è responsabile del reflusso acido, e la gonfiore aggiungerà la pressione creata dall’obesità. L’infezione o la malattia potrebbero anche essere responsabili di alcune interruzioni nella normale digestione. Per i casi cronici si raccomanda l’assistenza medica.