Cosa è l’esterasi delle leucociti?

L’estereasi leucocitaria (LE) è un tipo di test urinario più comunemente usato per diagnosticare l’infezione delle vie urinarie (UTI). Il test è noto anche come estere WBS. Viene utilizzato per determinare se le cellule del sangue bianco sono nelle urine, che indica un’infezione. In particolare, cerca l’emissione di cellule ematiche di sangue enzimatico chiamato esterasi. Il test LE è spesso usato con un test nitritico urinario per confermare una UTI.

Un test LE è indolore, veloce e non invasivo. Per eseguire il test, il paziente deve fornire un campione di urina pulita. Poi un professionista medico metterà una striscia nota come un dipstick nell’urina. L’astina ha diversi blocchi di colore diversi, ognuno dei quali può o non cambierà colore, a seconda del contenuto dell’urina. Uno di questi è formulato per cambiare colore se ci sono elementi presenti che indicano leucociti nell’urina.

Se l’estereasi leucocitaria mostra un risultato negativo, il paziente di solito non ha un’infezione. Ci sono alcune cose che possono causare la prova di avere un falso negativo, come grandi quantità di vitamina C o proteine ​​nelle urine. È anche possibile ottenere un falso positivo a causa di un’infezione da trichomonas o di secrezioni dalla vagina, come il muco o il sangue.

Un’estereasi positiva di leucociti indica tipicamente un’infezione, anche se potrebbe anche essere un’altra sorta di contaminazione. Se il paziente presenta altri segni di una UTI, il trattamento viene spesso avviato per tale condizione senza ulteriori test. In casi in cui il paziente non ha sintomi di un’infezione, può essere necessaria una coltura di urina o un esame di un campione sotto un microscopio per effettuare una diagnosi.

I risultati della leurociti esterasi e la presenza di sintomi combinati possono aiutare un medico a diagnosticare un’infezione delle vie urinarie. Questi sintomi includono una costante e urgente necessità di urinare, anche se gli importi prodotti sono piccoli e una sensazione di bruciore mentre urina. L’urina può anche sembrare nuvolosa o avere una tonalità rosa a causa della presenza di sangue. L’urina può anche avere un forte odore. Un’infezione urinaria può influenzare l’uretra, la vescica oi reni.

Le infezioni del tratto urinario sono di solito trattate con antibiotici orali. Se l’infezione è grave, può essere necessaria l’ospedalizzazione e la somministrazione endovenosa (IV) di antibiotici. L’ospedalizzazione è solitamente il risultato di un’infezione nei reni.