Cosa è il vivax del plasmodium?

Plasmodium vivax è un parassita protozoale trasmessa all’uomo attraverso il morso di zanzare infette, ed è la causa di una delle forme più comuni di malaria. Anche se non è una delle forme più pericolose, colpisce molte persone ogni anno e può essere un po ‘resistente a farmaci tipicamente usati per trattare la malaria. Una volta contratto, può rimanere nel fegato per anni se non trattato con i farmaci appropriati. Dato che la condizione si verifica spesso nelle aree più povere del mondo, questi farmaci non sono sempre disponibili e alcune persone continuano a soffrire per anni dagli effetti del plasmodium vivax. Queste infezioni vanno praticate sui paesi poveri in altri modi perché molti ricoveri sono dovuti a sintomi iniziali di malaria, che è costoso.

Le aree in cui le persone possono contrarre il plasmodium vivax comprendono l’Asia, il Medio Oriente, le isole come l’Australia, la Nuova Guinea e altri (Oceania), l’America Centrale e Sud e in parti limitate dell’Africa. Ci sono occasionali casi segnalati da p. Vivax malaria altrove, come nel Nord America, ma la maggior parte dei casi si verificano nelle aree di cui sopra. Le persone che si recano in luoghi noti per un pesante onere di plasmodium vivax o altre infezioni malariche dovrebbero cercare consigli medici.

Quando le persone sono prima colpite dal plasmodium vivax, mostrano spesso sintomi di febbre alta, brividi, affaticamento e sudorazione profusa. Questi sintomi spesso durano per un periodo di circa due o tre giorni, ma possono essere complicati se una persona ha ulteriori malattie. Altri sintomi come vomito, dolori muscolari, vertigini o febbre che vengono e si verificano in alcuni individui. Dopo questa infezione primaria, la malattia può andare in sospeso ma i sintomi possono tornare regolarmente e altre condizioni come l’ittero possono svilupparsi perché il plasmatico vivax si stabilisce nel fegato

Nella maggior parte dei casi, le persone potrebbero avere recidive della malattia senza trattamento, ma non sviluppano complicazioni pericolose per la vita. Altri possono avere una complicata malattia e condizioni come l’insufficienza epatica. I cinque diversi tipi di malaria possono essere diagnosticati con piccoli campioni di sangue, che possono aiutare a identificare il parassita causale e determinare il trattamento più efficace.

Il trattamento normale per il plasmodium vivax è la somministrazione di un corso di 14 giorni di droga clorochina e primaquina. Nelle zone dove P. vivax è abbondante, i ceppi del parassita sono resistenti alla clorochina e sono invece utilizzati altri farmaci. Con questo trattamento, la malattia può essere completamente curata se è in fase iniziale o successiva. Ulteriori test di sangue controllano la presenza di parassiti in più, ma una volta che non è più in evidenza dopo un corso di trattamento, la malattia è considerata completamente curata, anche se alcune persone vengono reinfettate.

Non esiste alcun vaccino per il vivax del plasmodium, sebbene le persone che viaggiano in aree con elevata incidenza di malaria possono utilizzare profilatticamente clorochina. I paesi inoltre promuovono la prevenzione con programmi di riduzione della zanzara, e questi possono contribuire a ridurre il rischio di contrazione delle malattie. Tuttavia, molti medici sostengono il lavoro più veloce per sviluppare vaccini per tutte le forme di malaria.