Che cosa è synthroid & undefinedundefinedreg ;?

Synthroid® è una versione sintetica prodotta commercialmente dall’organismo tiroideo umano tiroxina. Persone che per qualsiasi motivo non sono in grado di produrre adeguati livelli di tiroxina per se stessi spesso dipendono da questo supplemento chimico o da un simile marchio competitivo per rimanere in buona salute. Il farmaco è marcato e proprietario, ma le sostanze chimiche fondamentali che costituiscono la sua base sono utilizzate in diversi farmaci farmaceutici e sono venduti sotto diversi marchi di marca nei mercati di tutto il mondo. In molti luoghi questo farmaco è stato un trattamento standard per l’ipotiroidismo, il termine medico per bassi livelli di ormoni tiroidei, fin dagli anni ’50.

La tiroxina è generalmente considerata essenziale per una buona salute, che è uno dei motivi per cui è così importante integrare sinteticamente le persone che non fanno abbastanza da solo. La funzione primaria di questo ormone è di regolare il tasso metabolico delle cellule presenti in quasi tutti i tessuti del corpo umano. È anche responsabile della regolazione della temperatura corporea e svolge un ruolo nel funzionamento cognitivo e nella digestione degli alimenti. Per le persone con bassi livelli di ormoni tiroidei, questi processi diventano compromessi, che possono portare ad ipotiroidismo. L’ipotiroidismo è di solito una condizione cronica. Non esce da solo, e spesso peggiora nel tempo.

Gli ormoni sintetici possono anche essere un problema per le persone che producono troppa tiroxina, una condizione nota come ipertiroidismo. A un certo punto può sembrare contraddittorio aggiungere una versione sintetica di un ormone che una persona sta già producendo in eccesso, ma può funzionare in certi scenari limitati. Uno dei maggiori benefici del composto sintetico è che può sopprimere il rilascio dell’ormone tiroideo nella giusta dose terapeutica. Di conseguenza, a volte viene utilizzato per inibire la crescita dei noduli e dei gatti della tiroide e la terapia è talvolta combinata con farmaci anti-tiroide come il metimazolo per ottenere risultati più controllati.

Il nome generico di Synthroid® è il levotiroxina sodico, ma viene venduto anche sotto i marchi Levoxyl®, Levothroid® e Unithroid® in molti luoghi. La maggior parte delle forme di levotiroxina sono disponibili in forma di compresse. Tuttavia, questo medicinale è talvolta prescritto in forma polverosa per essere mescolato con liquido e consegnato per iniezione endovenosa. Poiché potrebbero esserci differenze di concentrazione tra le marche, il dosaggio può essere necessario aggiustare per ottenere l’efficacia o per evitare tossicità.

La maggior parte delle persone che iniziano la terapia ormonale sintetica di tiroide può aspettarsi di rimanere sul farmaco per il resto della loro vita. Tuttavia, potrebbero essere necessari aggiustamenti periodicamente, in quanto i cambiamenti della vita possono influire sulla sua efficacia. Nelle donne, ad esempio, la gravidanza e la menopausa sono due fattori che possono influenzare il metabolismo della tiroide. Le complicanze possono anche sorgere quando i livelli di tiroide sono normalizzati se sono presenti altre condizioni: le persone con condizioni cardiache che assumono beta-bloccanti o insulina per il diabete potrebbero avere bisogno di aggiustare i dosaggi di questi farmaci mentre sul farmaco e qualsiasi cambiamento importante nella salute dovrebbe Essere documentato e discusso periodicamente con il medico prescrivente.

La maggior parte dei medici desidera controllare i loro pazienti tiroidei a intervalli regolari per essere sicuri che il farmaco stia ancora funzionando come dovrebbe. I pazienti che assumono Synthroid® hanno tipicamente i loro livelli di tiroxina verificati periodicamente attraverso un test di tiroide-stimolante ormonale (TSH). A meno che le condizioni non indicano diversamente, questo test viene solitamente somministrato due volte all’anno.

Mentre il composto è generalmente ben tollerato nella maggior parte delle persone, ci sono alcuni effetti collaterali documentati. I sintomi comuni includono la sudorazione profusa, la frequenza cardiaca o l’impulso rapida, mal di testa, febbre, insonnia, nausea e perdita di peso imprevista. Inoltre, alcune donne possono verificarsi cicli mestruali irregolari.

Synthroid® può anche interagire con altri farmaci. Ad esempio, è noto che questo farmaco può aumentare l’azione di alcuni farmaci di assottigliamento del sangue, che possono portare a condizioni pericolose. Inoltre, i pazienti trattati con epinefrina per la malattia dell’arteria coronarica possono avere un rischio aumentato di soffrire di un infarto durante la terapia tiroidea. Chiunque sia preoccupato dei rischi e dei benefici di questo o di qualsiasi altro medicinale è solitamente incoraggiato a parlare con il proprio medico.